Articoli

Candidarsi al telefono. Sì o no?

candidarsi al telefono

 

Ci sono casi in cui è preferibile candidarsi al telefono o no?

E’ sempre consigliabile candidarsi seguendo le indicazioni presenti nell’annuncio. O, se non rispondi ad un annuncio, seguire le modalità di autocandidatura riportate nel sito web.  

In alcuni casi è difficile parlare con la persona giusta che svolge quella specifica selezione di personale, perché, in quel preciso momento, è impegnata o perché l’addetto al centralino ha il compito di filtrare le telefonate. 

Ma devo ammettere che in alcuni casi, se riesci ad essere abile a entrare in contatto con il selezionatore, candidarsi al telefono è un’arma in più rispetto agli altri candidati. 

Innanzitutto una candidatura telefonica è preferibile quando hai un bel tono di voce (chiaro e pulito) e modi verbali convincenti o quando Il tuo curriculum ha frequenti cambiamenti di lavoro o periodi di totale inattività. 

 

Ma anche in questo caso dovrai prepararti! Come?

colloquio telefonico


Prima di chiamare: 

– Scegli un giorno o un momento della giornata in cui ti senti pieno di energia e di voglia di fare, o comunque in un periodo che ti senti in gran forma, ricordati che la voce trasmette le tue emozioni, il tuo dinamismo e la tua motivazione; 

– Telefona da un posto dove sei sicuro di non essere disturbato da nessuno e da niente; 

–  Preparati con un block notes o qualsiasi cosa dove puoi prendere note di quello che ti verrà detta; 

–  Stila una linea di azione di come vorrai gestire la telefonata (come iniziarla, come finirla e con quali obiettivi). 

 

Durante la telefonata:

– Innanzitutto dovrai capire se stai parlando con la persona giusta. A quel punto potrai iniziare la tua presentazione;  

– Esponi la tua esperienza professionale in modo sintetico e incisivo al massimo in 1 minuto e 30 secondi, apparendo sicuro di te stesso e delle tue capacità. Il selezionatore sta cercando una persona che sa fare il suo lavoro e a volte vuole essere rassicurato anche lui.  Quindi se non lo sei meglio candidarti senza telefonare;

Non appena il selezionatore ti fa capire che prima vuole vedere il tuo cv, dimostrati disponibile a inviarglielo subito dopo la telefonata;

– Saluta cordialmente, scusandoti dell’interruzione che potresti aver creato all’attività del tuo interlocutore.

 

Ovviamente quando gli invierai il curriculum dovrai far riferimento al contatto telefonico avvenuto (il selezionatore ne riceve centinaia e può dimenticarselo) e ringrazialo per la disponibilità dimostrata telefonicamente. 

Non è automatico che in questo modo riuscirai a ottenere un colloquio, ma aumenterai sensibilmente le tue chances! 

 

Prova e fammi sapere!  

Il tuo Coach per il lavoro, 

Michele di Clemente  

p.s. Se vuoi capire come gestire un’intervista telefonica pianificata dall’azienda clicca qui

Scrivi la tua mail nell’apposito

    Autorizzo il trattamento dei dati personali secondo le condizioni espresse nella policy

    * campi obbligatori