colloquio di lavoro

Il secondo colloquio di lavoro

Pubblicato il Pubblicato in Chi sono

Il secondo colloquio di lavoro.

Ce l’hai fatta! Hai superato il primo colloquio e hai appena ricevuto una telefonata o una mail per il secondo incontro.

E ora, cosa succede? Cosa ti chiederanno? Pensavi di aver detto già tutto! Come si può sfruttare questa seconda opportunità per ottenere il posto di lavoro? 

Primo: Devi essere consapevole che la società è seriamente interessata a te, o altrimenti non ti avrebbe chiamato.  

Sei sicuramente in pole position e la rosa dei papabili si è accorciata! 

Molte aziende intervistano i candidati per due o più volte e, di solito, il primo incontro è utilizzato per comprendere quali candidati hanno le qualifiche di base richieste per quel lavoro.

Il secondo colloquio di lavoro serve essenzialmente per valutare alcuni fattori che non sono stati presi in considerazione al primo ed è caratterizzato da domande più dettagliate per capire se le tue competenze sono in linea con quanto stanno cercando. Questo 2° step può avvenire con intervistatori multipli compreso il management, lo staff delle Risorse Umane, i quadri (i c.d. executive) ed altri impiegati dell’azienda e non dovrai  prenderlo sotto gamba, perché ora l’azienda ha delle aspettative nei tuoi confronti e ti farà delle domande molto precise. Se, infatti, nel primo appuntamento le domande sono molto generiche, soprattutto concentrate sulle esperienze di lavoro, nel secondo colloquio spesso si viene messi a confronto con domande di tipo personale. Fai attenzione perché alcune domande sono ripetizioni (se pur in forma diversa) delle domande fatte nel primo incontro e servono a valutare la tua coerenza,

Chiedi sempre alla persona che ti convocherà per il secondo colloquio di lavoro il modo in cui si svolgerà, così da programmarti la giornata con anticipo perché può essere una sessione lunga che ti coinvolgerà più ore. Potete incontrare la direzione, lo staff del personale, i dirigenti, e altri dipendenti della società. 

E poi impara tutto quello che puoi sull’azienda. 

Parti dall’annuncio. Poi rivedi la sezione “Chi siamo” del loro sito Web. Usa Google e Google News per ottenere le ultime informazioni e notizie, gli eventi che hanno organizzato, visita le loro bacheche social. Molte informazioni possono essere spunto di conversazione e danno il segno tangibile che sei già sintonizzato con l’azienda. 

C’era qualcosa che pensavi avresti dovuto menzionare durante il primo colloquio? O c’era una domanda alla quale hai avuto difficoltà e ti sei reso conto di essere stato poco convincente?

Il secondo colloquio di lavoro ti darà l’opportunità di chiarire e aggiungere altri aspetti. 

L’azienda si aspetta anche che tu abbia delle domande da fare sull’azienda, la posizione, la possibilità di crescita interna e quant’altro. Sei siete lì è perché l’azienda si aspetta che vi esponiate! Quindi fai domande. 

Domande sulla struttura organizzativa e in che modo sarai inserito in questa, quali sono i suoi piani nei tuoi confronti, qual è il passo successivo a questo ruolo (se lo meriti)… Queste domande servono a te per capire se è l’azienda che è “allineata” ai tuoi progetti e ai tuoi obiettivi. 

A volte è difficile capire se un determinato lavoro è realmente adatto per noi.

Ti è mai capitato di aver provato una sensazione di disagio che non ti faceva volere così tanto quel lavoro?

Non era niente che potessi individuare con precisione, ma era lì, presente nel tuo cuore e nella tua mente, nemmeno troppo nascosta.

Se una voce ti dice che non sei sicuro, ascoltala. Non è necessario rifiutare immediatamente l’offerta di lavoro, ma puoi chiedere ulteriori incontri per assicurarti che questa opportunità è realmente quella che vuoi. 

E in ogni caso prenditi sempre il tempo di inviare una lettera di ringraziamento (una e-mail va bene) a tutti quelli che hai incontrato per ribadire il tuo interesse verso l’azienda e la posizione. 

Qual è stata la tua esperienza di secondo o terzo colloquio? Quali domande ti sono state fatte? Come si è svolto? Condividi la tua esperienza e scrivi la tua opinione qui in basso. 

Non smettere di sognare il lavoro che ti meriti e continua a prepararti, FINCHE’…. IL VENTO NON CAMBIA! 

Video: Il secondo colloquio di lavoro