TROVARE LAVORO CON IL WEB | LA TUA JOB SEARCH CAMPAIGN

Pubblicato il Pubblicato in Chi sono

Come trovare lavoro con il Web?

(tratto dalla mia intervista su ViverSani & belli del 2.11.2018 La carriera comincia dal Web)

In U.S.A la chiamano Job Search Campaign, intesa come una sorta di campagna di “autopromozione”, molto simile ai canoni tipici della campagna elettorale statunitense finalizzata a conquistare la fiducia del selezionatore.

Se guardiamo all’ Italia, come possiamo trovare lavoro aiutandoci con il web?

E’ fondamentale mettere in atto una strategia convincente e mirata per farsi notare dalle aziende. E sempre più tutto questo passa per il Web.

Come trovare lavoro quindi in quest’epoca dove i social network hanno modificato gli strumenti per la ricerca?

La ricerca del lavoro per essere efficace oggi  va  interpretata come pratica attiva  ed estesa, non limitata  alle  sole iscrizioni nei database di recruiting, aspettando di essere contattato.

La nostra ricerca viene definita da come ci proponiamo.  Non richieste disperate o come di chi chiede il “favore” di essere assunto, quanto piuttosto di chi “offre” la propria professionalità come un valore aggiunto.

Quindi dovremmo individuare cosa ci distingue, chi può essere interessato a noi e promuoverci  in modo  intraprendente, contattando dei referenti interni all’azienda a cui proporsi con un proprio “progetto professionale”.

Oggi  è fondamentale attivarsi  ancora  prima  di essere nella  necessità  di trovare lavoro.   

Trovi sul mio sito un altro interessante articolo su questo te. Clicca qui per leggerlo.

Se ieri il cv si scriveva spesso a penna perché da parte dell’esaminatore anche la grafia aveva un suo peso oggi tutto viaggia online.

E’  fondamentale sapersi muovere con disinvoltura sul web e  stabilire  una strategia efficace e mirata  per farci notare dalle aziende con cui vorremmo lavorare.

Trovare lavoro sul web significa scandagliare tutti i motori di ricerca dedicati al lavoro (Monster, Indeed, Infojobs, etc.) sia candidarsi nell’area “Lavora con noi” delle aziende.

Oramai quasi tutte le aziende hanno le loro  application form,  intese come quegli spazi dove inserire le proprie informazioni.

Bisogna assicurarsi di descrivere con accuratezza le mansioni svolte, comprese le tecnologie e i programmi  utilizzati. Questo farà in modo che il curriculum superi le procedure di screening automatizzate. 

Spesso chi si candida non pone la giusta cura nella compilazione del  form  on line  pensando, erroneamente, che poi il selezionatore andrà a “scaricare” il CV allegato. 

E se non ci sono posizioni aperte che mi interessano? Qui ti spiego come fare.

Quindi, come deve essere  un cv oggi? 

Innanzitutto non dobbiamo fare copia incolla da altri modelli.  E’ fondamentale renderci unici, raccontando le nostre principali competenze e quello che sappiamo fare meglio, soprattutto nella parte iniziale del Cv.

Il CV oggi deve inviare sinteticamente 3 messaggi.

Il  primo messaggio  è affermare  chi siamo, la nostra storia, il nostro percorso.  Deve essere chiaro fin da subito il filo rosso che unisce le nostre esperienze di vita con le nostre esperienze professionali.

Il  secondo elemento è far capire  dove stiamo  andando, cosa stiamo cercando, quali sono i  nostri  obiettivi.  Se non sarà chiara la destinazione, come pensiamo possa il selezionatore sceglierci tra centinaia di persone che si sono candidate?

Il  terzo messaggio  che il CV deve contenere è  cosa offriamo, qual è la  nostra  soluzione al problema aziendale, l’insieme di conoscenze, competenze, capacità e risultati ottenuti nella nostra vita professionale, scolastica o personale che sia.   

 E LinkedIn?

CREA LA TUA RETE SU LINKEDIN

Una volta si dava il biglietto  da visita,  oggi si chiede il collegamento LinkedIn. 

 Sicuramente è il modo migliore , se non  per iniziare la carriera, per impostarla.

Ci consente di creare e sviluppare reti professionali, farci trovare dalle aziende e dai recruiter delle agenzie per il lavoro consentendoci di individuare le migliori opportunità.

Oggi possiamo utilizzare LinkedIn in maniera complementare, se non addirittura alternativa al CV.

Ci consente di pubblicare e condividere le nostre esperienze di lavoro, i titoli di studio acquisiti, le competenze maturate ed eventualmente decidere a quali offerte di lavoro candidarci.

Possiamo entrare a far parte di gruppi di discussione che ci fanno approfondire argomenti relativi al nostro settore, possiamo decidere di “seguire” le aziende che riteniamo più interessanti per la nostra carriera e restare sempre aggiornati sulle loro attività e comunicazioni. 

Qui di seguito alcuni video suggerimenti per farti notare su LinkedIn